giovedì 1 ottobre 2009

Taurus mod.19 1936

Oggi vi presento questa mod.19 del 1936, finemente restaurata da Claudio Campominosi, e segnalataci dall'amico Alberto.
Così composta: gemma in ottone e gruppo luce Bosch Rotodyn, sella Brooks, manopole bicolore in legno, gomme Clément bianche, borsetta sottosella marcata Taurus, lucchetto con gemma in vetro e pedali curvi con sei gommini.



12 commenti:

Stefano 89 ha detto...

UUUAAAOO!!! Meraviglia delle meraviglie!!!!!!!!!!!!

Unico errore: la decal sul tubo obliquo doveva essere quella con scritto Taurus in corsivo (come quella del carter).....

Zinferlo ha detto...

Che meraviglia!!! Grande invidia, complimenti.

P. De Sade ha detto...

Stefano: "The King of the Decal"
;-)))))

Stefano 89 ha detto...

Paolo, ti sei fatto dare il numero di telaio per il registro?? Questo ci potrebbe essere davvero utile!! :)

Anonimo ha detto...

Salve, tengo a precisare che questa Taurus meravigliosa è stata restaurata finemente da mio padre Claudio Campominosi che ha scelto con cura tutti i particolari (anche il cuoio della sella rivestita direttamente da lui). Per rispetto verso il lavoro di mio padre chiedo che sia indicato questo particolare non trascurabile visto che ha ricevuto i complimenti direttamente dal nipote del proprietario della storica ditta. Grazie mille saluti Marco

Paolo ha detto...

Ma quanti proprietari ha avuto questa povera taurus in questi anni??? Allora, Alberto che cito nel post mi ha scritto e inviato le foto dicendomi che e' la sua bici! Ieri mi scrive George e mi dice che c'è un errore perché la bici e' in suo possesso e mi mostra le foto dicendomi che la comprò da uno che non si chiama Alberto... Ora viene fuori che e' stata restaurata dal sig. Claudio, padre di Marco!!! Sinceramente non ci sto capendo nulla...
X Marco: scusami, non prendertela con me! Io non sapevo assolutamente nulla di tutto ciò! Provvederò alla modifica del post! Ciao!
P.desade

Anonimo ha detto...

Ciao, ti ringrazio della tempestività nella risposta. Ho voluto commentare il post in quanto ci è arrivata la segnalazione da un amico di famiglia. Non voglio assolutamente essere polemico, è solo per rispetto per chi ci ha sudato sopra. Chi sia adesso il proprietario no lo so, noi l'abbiamo venduta qualche mese fa.
Grazie davvero, Marco

Stefano 89 ha detto...

Io so soltanto che non è mia... ;)

Stefano 89 ha detto...

...PURTROPPO!!

P. De Sade ha detto...

Rimane comunque bizzarro il fatto che questa povera bici pare essere passata in almeno 4 mani diverse in pochi mesi !!!

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, sono George, attuale proprietario di questo capolavoro (sono sicuramente io visto che è nel mio Garage). Sono riuscito a chiarire tutta la storia: la bicicletta è stata per l'appunto restaurata da Claudio Campominosi che l'ha poi venduta ad Alberto. Un "intermediario" l'ha poi presa da Alberto e venduta a me. Ad ogni modo le fotografie sttualmente pubblicate non rendono completa giustizia della meraviglia che è questa bicicletta. Se Paolo lo riterrà opportuno posso mandarne delle altre.
Grazie e ciao
George

Anonimo ha detto...

Mi potete aiutare a trovare una Taurus modello 19 Ballonetto o modello 18 per un regalo? Grazie