venerdì 9 settembre 2011

Umberto Dei A-1 mozzo a perno sfilabile

Carlo, amico e grande colleionista, ci mostra oggi la sua Dei A-1 anni 20 dotata di raro mozzo a perno sfilabile.

La bici è stata totalmente restaurata ed ora la si può ammirare in tutta la sua bellezza, partendo dalle suggestive leve rovesce che azionano la freneria a al cerchio comandata da trasmissione flessibile, notare la bellezza estetica deglia archetti dei freni, un capolavoro esaltato, in questo caso, dalla nickelatura davvero ben eseguita.

Per la gomme, Carlo, ha optato per delle Pirelli Stella tinta para, mentre per l'illuminazione ha scelto un fanalino a petrolio, tipico dell'epoca.

Infine ci soffermiamo sul mozzo posteriore, dotato di perno sfilabile, un piccolo perno posto lateralmente al mozzo si può comodamente sfilare, dopodichè il mozzo viene liberato dal forcellino senza dover smontare i tendicatena. Una soluzione di pregio per i gentiluomini del tempo che in caso di foratura potevano cambaire la camera d'aria senza operazioni troppo complesse !

6 commenti:

ROBERTO PEDINI ha detto...

NE HO UNA DEL 1922, SENZA CARTER,PARAFANGO POSTERIORE INCOMPLETO, NON RESTAURATA MA MARCIANTE. SE RICORDO BENE LA RUOTA LIBERA E' MARCATA U. DEI. UNA BELLISSIMA BICICLETTA

Filippo ha detto...

Parlando del perno sfilabile montato su questo bellissimo mod. A-1 Lusso, tutte le indicazioni sembrerebbero poterlo considerare identico a quello montato dalla Bianchi sul modello R Super dei primi anni '20.
Mi confermi che è così o siamo di fronte al classico mozzo posteriore Dei con "pernetto" sfilabile dal lato sinistro del mozzo e che presenta invece caratteristiche diverse da quelle descritte nell'articolo?
Gradirei una precisazione.
Filippo

P.DeSade ha detto...

@Filippo,

in effetti il mozzo a perno sfilabile della R Super è ben più complesso e sofisticato. Ho modificato il testo, spero di essermi spiegato meglio. Ad ogni modo ho appena richiesto un chiarimento dettagliato del funzionamento del mozzo Dei ad un esperto del marchio così che possa utilizzare terminologie piu appropriate delle mie. Appena riceverò risposta la integro a questo articolo.

Anonimo ha detto...

Gran bel modello.
Complimenti al fortunato possessore.

LucaPezzidiBici ha detto...

http://pezzidibici.blogspot.it/2014/06/umberto-dei-1920-leve-freno-rovesciate.html
qui trovate alcune foto del perno e della ruota libera.

Anonimo ha detto...

Salve vorrei un consiglio mi è stata proposta una bici esattamente identica a questa completamente da ristrutturare ma non marcia,stesso fanale non sono molto esperto di questo modello è vorrei capire su quale cifra potrei stare grazie per l'attenzione
riccardo