lunedì 24 gennaio 2011

Bianchi Real 1937 (restauro conservativo)

Quando Maurizio la vide la prima volta non sembrava in buone condizioni, però sotto quell'aria trasandata scorse le linee di una Bianchi Real... durante le ferie natalizie si macina oltre 500km e và a ritirarla personalmente. Inizia lo smontaggio e durante le decine di serate passate a ripulirla si accorge che l'aspetto così malandato non era dato dalla ruggine, bensì da grasso secco e sporcizia... bastava una passata di benzina ed ecco ricomparire le cromatura lucida e splendente come fosse nuova (adoro le bici quando sono lorde di grasso!) e la vernice mostrava in larga parte ancora la sua bella finitura lucida !
Inoltre vide per la prima volta apparire l'anno di questa bicicletta: 1937, punzonato ovunque !
Per il resto la bici è completissima: carter in 3 pezzi e disco provvisto di sportellino, parafanghi con profilo a pagoda e ovviamente parti bianche tutte marcate Bianchi in corsivo (anni 20/30).
Una volta rimontata è bastato aggiungere una sella in lastra di cuoio marca Brooks e rimontare il lussuoso gruppo luce originale, un Bosch Rotodyn anni 30, il tocco finale lo dà il filo elettrico di collegamento fra la dinamo ed il faro: cotonato proveniente da un'impianto elettrico anni 40 di un'abitazione !
Ora direi che la bici è davvero completa e meritevole di essere presa a paragone da tutti gli appassionati.

8 commenti:

Stefano 89 ha detto...

Complimenti!! Conservato bellissimo!!

Maurizio ha detto...

Ciao Stefano ti ringrazio per i complimenti,fatti da un esperto come te,mi fa molto piacere.Dopo tanto lavoro ho reso giustizia alla bici in oggetto.Maurizio

romHero ha detto...

che bella lucentezza!trasparente spray???andrew

Zinferlo ha detto...

Sublime conservato. Complimenti è bellissima!

maurizio ha detto...

assolutamente no,tanto olio di gomito e una buona cera da carrozzaio.Maurizio

Anonimo ha detto...

Nel catalogo bianchi del 1937 non risulta la presenza di catarifrangenti sul parafango posteriore ne risultano fori sul parafango perapplicarli come opzional?!
è possibile un chiarimento grazie
Mauro Bardelli

P.De Sade ha detto...

funziona che nel 39 diventa obbligo di legge dotare le biciclette di parafango bianco e cataringrangente (gemma) posteriore... così da quel momento le bici escono dalla fabbrica con le nuove caratteristiche, le bici comprate prima vengono adattate dai proprietari... difatti questa Real non ha la gemma Bianchi, ma una gemma generica.

Anonimo ha detto...

Fa schifo sembra riverniciata