lunedì 15 febbraio 2010

Ancora 1935 mod. F

Caro Gianni, mi hai rallegrato il week end, quando ho aperto la posta dal telefonino e mi è apparsa la tua meravigliosa Ancora mod. F ballon del 1935 in condizioni eccellenti.
Con la sua verniciatura originale azzurro polvere e le parti bianche leggermente brunite dagli anni... adoro quando le bici hanno questa patina.
L'Ancora era un piccolo, ma rinomato marchio milanese che fù assorbito dalla Dei negli anni 20 e la mantenne per alcuni decenni come sottomarca, assieme a Ciclo Italia e Zenit.
Non mi santecherò mai di ripetermi, talune sottomarche è un errore definirle in questi termini.. sono spesso bici affascinanti, pari ai marchi di punta.
Il carter in due pezzi ha il classico disegno Ancora con un profilo ed una sagomatura che ricorda vagamente la Taurus o il modello Icaro della Bianchi. I dettagli stilistici del marchio si sprecano: snodo del freno posteriore a forma di ancora, il nome del marchio è riportato su tutte le parti bianche e viene perfino proposto su molta della bulloneria principale!
Non credo ci sia altro da aggiungere... di fronte a questa meraviglia molti appassionati del marchio DEI troveranno di che rifarsi gli occhi !

Cliccate qui per vedere l'immagine del modello da catalogo Ancora del 1934

N.B. nel catalogo c'è un errore di stampa, ovvero hanno invertito le immagini tra la descrizione del mod. Sport ed il mod. B. Quindi per questo esemplare prendete come riferimento illustrativo il modello nella dicitura "mod.Sport", ma consultate le caratteristiche tecniche della pagina dedicata al "mod.B".




11 commenti:

Stefano 89 ha detto...

E' a dir poco straordinaria!! Conservato davvero eccellente... anche se credo abbiano cambiato i cerchi, in origine da catalogo erano in legno da 28... comunque è davvero stupenda!!

Stefano 89 ha detto...

Il sistema di frenata anteriore è identico a quello delle Dei (non Imperiale)...!!

Stefano 89 ha detto...

HANNO SCAMBIATO LE IMMAGINI!!! Sul catalogo, hanno invertito le immagini del modello B e del modello Sport!!! Infatti lo Sport dovrebbe avere entrambe le leve che azionano il freno anteriore, e dietro il contropedale. Però nell'immagine ci sono i due freni! Invec l'immagine del mod. B ha solo il freno anteriore, guarda!
Per cui questo è il mod. B!! Con cerchi acciaio!!!

Stefano 89 ha detto...

Se guardi bene vedrai anche che l'immagine del "modello B" ha le congiunzioni anteriori da corsa! Lo scambio è evidente!

P. De Sade ha detto...

Ciao Ste, avevo notato che le immagini erano invertite, data la differenza di un anno tra il modello in questione e il mio catalogo pensavo che il nome del modello fosse corretto, anche se effittivemente a rigor di logica non lo è affatto... l'appellativo Sport in effetti indica chiaramente l'adozione di tali accorgimenti più "sportivi"...

correggo ! ;-)

P. De Sade ha detto...

...aggiungo che quel tipo di sistema di ritenzione sul freno anteriore dovrebbe essere un brevetto Ganna, il quale fù uno dei primi marchi ad adoperarlo.

Gianni ha detto...

Ciao a tutti, una nota che forse è stata tralasciata: la bicicletta monta ruote da 26 x 1 ½ x 1 5/8. Si tratta del modello F a Ballon. Le foto non presenti che riportano il dettaglio del parafango allargato con relativo cavallotto dei freni extra-large testimoniano questa versione.

Stefano 89 ha detto...

Giusto, hai ragione! Forse montava gomme ancora più larghe, c'è molto spazio sotto i parafanghi... Forse le 26 x 1 1/2 x 2!

P.De Sade ha detto...

Ciao Gianni !

Hai ragione! dalle foto che mi hai mandato non avevo notato il freno che sia allarga sopra il parafango!

Ri-correggo ;-)))

Anonimo ha detto...

Ragazzi quanto puo valere una ancora modello sport da restaurare?

CRISTIAN GIBERTONI ha detto...

Buonasera ho restaurato una bici Ancora ,e avrei piacere di cooscere i vostri pareri, posso inviarvi magari qualche foto ??
grazie Sig. Gibertoni Cristian (MO)