giovedì 24 febbraio 2011

Antonio Negrini

Nei prossimi giorni sarà operativo il sito internet de La Campionissima, una cicloturistica per bici d'epoca che si terrà a Molare, in provincia di Alessandria, proprio nel cuore della terra dei Campionissimi Coppi e Girardengo, progetto realizzato dalla ASD Negrini in collaborazione con Biciclette&Decadence e Domenico Bonaria. Proprio in onore della città che ospiterà la manifestazione, dedichiamo questo post ad un grande campione del ciclismo natio proprio di Molare, Antonio Giuseppe Negrini.
Negrini nasce a Molare il 28 gennaio 1903, diventa professionista nel 1926 tra le file della Wolsit, ma è con la Maino di Girardengo che conferma la sua classe. Fra i principali successi ricordiamo la vittoria al Giro di Lombardia nel 1932, sconfiggendo il grande Piemontesi, vittoria anche al Giro di Romagna nel 1928 e nel Giro del Piemonte l'anno successivo. Nelle grandi corse a tappe si impose nella Roma-Napoli-Roma del '28 e al Circuit de Midi del 1935, corsa che si svolgeva in territorio francese. Al Giro d'Italia prese il via in ben sei edizioni, piazzandosi terzo nel '27 e quarto nel '29.
Quasi tutti i grandi successi li ottenne con la casacca della Maino, al fianco di Girardengo, con l'inizio degli anni 30 vestì la divisa di diverse squadre tra cui Legnano, Bianchi, Atala, Frejus, Lygie, ritirandosi definitivamente nel 1938.
Terminata la carriera da professionista rimase legato al mondo del ciclismo dilettantistico. Morì nel 1994 nella stessa Molare che lo vide nascere e che ora a distanza di 17 anni dalla sua scomparsa gli dedica una manifestazione in suo onore !
Negrini (secondo da sx) nel 1933 in ritiro a Varazze con la squadra Atala

Negrini in maglia Olimpica

Negrini (in alto a dx) durante la Milano-San Remo del 1949 con la sua US Negrini

Negrini nel 1949 si diletta ancora a correre con la sua US Negrini

3 commenti:

Anonimo ha detto...

solo bici da corsa o anche solo d'epoca ?
mad max

P. De Sade ha detto...

Solo bici da corsa, ma non c'è nessun divieto ad iscriversi con la bici da passeggio purchè d'epoca. Ad ogni modo a breve sarà disponibile il sito web con tutte le info necessarie.
quando sarà attivo il sito farò un post dedicato alla corsa.

airplane rally ha detto...

salve ho trovato una bici negrini con forcellini dentati x cambio due stecche , il telaio e' altissimo e credo fatto su misura x un atleta del periodo ,il telaio e' un 60 chi avesse notizie mi farebbe piacere sapere chi l cavalcava .