venerdì 27 settembre 2013

Zanconi anni 50

Pubblico le foto del restauro eseguito dagli amici Benito e Luca, che hanno rimesso a nuovo la vecchia Zanconi anni 50 del suocero di Benito.
Non si tratta di un pezzo di grande collezionismo, e il restauro non è propriamente preciso e coevo, ma ci tengo a presentare anche questi restauri, fatti col cuore, per puro spirito affettivo verso una bici di famiglia.
Troppo spesso biciclette di scarso valore collezionistico vengono snobbate anche da chi non è propriamente definibile un collezionista. Io credo che questo sia un errore, bici di questo tipo sono comunque bici di alta qualità costruttiva, che possono regalare soddisfazioni e meritano una seconda vita, inoltre hanno sempre un fascino antico e sincero, nettamente più gratificante rispetto a qualsiasi bici di oggigiorno, per cui mi sento sempre di incoraggiare il restauro di queste bici dimenticate! Ottima base per bici special o rivisitate! 



4 commenti:

Giorgio Eva ha detto...

... S U B L I M E ! !

sinceri complimenti, questi restauri sono lo stimolo della passione per le vecchie tardone ;-)

Giorgio Marras ha detto...

Bella bici!!
E gran bel commento al seguito!
Poeta romantico e vero amante di un mezzo intramontabile!!
Giorgio

Anonimo ha detto...

Molto bella!!

Benito Capobianco ha detto...

Grazie di cuore a tutti per i bei commenti postati ed a Paolo per le osservazioni tecniche in merito al restauro in calce alle foto. Benito