lunedì 19 gennaio 2009

Figlia di N.N.













L'amico Marco da FI l'ha rifatto... è riuscito per l'ennesima volta a far rinascere ed a esaltare un vecchio rottame !
Giudicate voi... qua sopra vi è uno scatto di come la si ritrovò in un landrone umido, nessun marchio, nessun blasone batteva sulla componentistica di questa vecchia dueruote... a volte basta così poco per far desistere molti da polvere e ruggine, ma non Marco che si innamorò della potenza e dell'artiginalità di questo mezzo e decise di dedicarvi giornate di feste natalizie in quel di Scandicci... ed ora eccola brillare! Forse ancor più bella di 70 anni fà, penso io... ora è proprio una bella signorina, tutt'accessoriata perlopiù !
Il portagiornale, un bel Bosch Rotodyn, una molleggiata sella in cuoio, una maniglia in alluminio nel vertice inferiore... e pure una raganella.
Sarà contenta ora che l'umidità è solo un vecchio ricordo... merito di Marco che porta in dote su ogni sua bici un tipo di restuaro che apprezzo molto nelle biciclette di modesto valore collezionistico, perchè ben si interpone tra un conservativo e un restauro totale.

1 commento:

Zinferlo ha detto...

WOW Marco, un vero spettacolo! Complimenti per il lavoro e i dettagli di questa bicicletta.